Stato dei lavori

Torna alla home page 

Periodo Descrizione Documentazione on line
2009

INVENTARIO DEL MATERIALE

Il parroco mons. Tino Clementi incarica il Prof. Flavio Dassenno di effettuare un inventario del materiale salvatosi dall'incendio in deposito presso la Bottega Organaria "Cremona Organi" di Binanuova. Il prof. Dassenno svolge preliminarmente una accurata analisi della documentazione presente in archivio e successivamente esegue vari sopralluoghi presso la bottega organaria. Ne scaturisce un'accurata relazione con l'elenco dei registri ancora disponibili  che risulterà basilare alla commissione organo per muovere i primi passi.

 
2010

TRASFERIMENTO CANNE IN LEGNO; COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE ORGANO; 

Con l'impiego di alcuni volontari, vengono riportate in parrocchia le canne in legno, meno delicate rispetto a quelle in metallo, il somiere e la consolle e provvisoriamente depositati c/o il magazzino di un'attività commerciale nella zona industriale di Manerbio. 

Il parroco istituisce la commissione chiamando a raccolta appassionati ed operatori del campo musicale. La commissione  si riunisce periodicamente  e viene organizzato un sopralluogo c/o i laboratori della Cremona Organi di Binanuova per rendersi conto della quantità di materiale ancora disponibile. 

La commissione muove i suoi passi su due fronti: informare e sensibilizzare la popolazione, recuperare tutto il materiale ancora in deposito presso la casa organaria.

 
Gennaio-Febbraio 2011 INCONTRO RESPONSABILI delle Commissione Beni Culturali Ecclesiastici 

Il parroco e Giuseppe Migliorati incontrano in canonica dapprima Mons. Pellegrini, presidente della Commissione Beni Culturali Ecclesiastici, e successivamente Don Stefani, responsabile della sezione organi. I responsabili sono messi al corrente della situazione di Manerbio e Mons. Pellegrini prende l'impegno di interfacciarsi con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici per richiedere i permessi relativi al trasporto dei materiali in custodia alla casa organaria. Don Stefani sollecita il recupero di tutto il materiale ed illustra la procedura adottata dalla curia diocesana per il restauro degli organi storici. 

5 marzo 2011 CONCERTO DI PRIMAVERA c/o Politeama

Serata dedicata alla musica corale con formazioni locali ed ospiti. Durante l'intermezzo vengono illustrati, per mezzo di alcune slide, i materiali ancora disponibili dell'organo.

 
11 marzo 2011 SAGGIO MUSICALE c/o Chiesa di San Costanzo

Manifestazione effettuata in collaborazione con il corso musicale della scuola media; partecipano ex allievi di chitarra, alcuni allievi di pianoforte e il coro di voci bianche. Durante l'intermezzo vengono riproiettate le slide, illustranti i materiali ancora disponibili dell'organo.

 
15 marzo 2011 RICHIESTA PERMESSO PER SPOSTAMENTO MATERIALE

Viene inviata dall'Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia la richiesta per procedere allo spostamento della parte di materiale ancora presente c/o la casa organaria "Cremona Organi" di Binanuova (CR).

 
26 marzo 2011 SAGGIO MUSICALE c/o Piccolo Teatro

Manifestazione effettuata in collaborazione con la Manfredini Jounior Band di Manerbio e la Banda Benedetto Vinaccesi di Offlaga. Durante l'intermezzo vengono riproiettate per la terza volta le slide illustranti i materiali ancora disponibili dell'organo.

 
20 giugno 2011 PERMESSO PER SPOSTAMENTO MATERIALE

La Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia rilascia una AUTORIZZAZIONE CON PRESCRIZIONI per procedere allo spostamento della parte di materiale ancora presente c/o la casa organaria "Cremona Organi" di Binanuova (CR), nello specifico richiede garanzie sul locale dove sarà depositato il tutto, un censimento del materiale e impone che lo spostamento delle canne in metallo sia effettuato dagli organari per evitare danni al materiale estremamente delicato.

 
Autunno-inverno 2011 RICERCA LOCALE PER ALLOGGIAMENTO MATERIALE

Vengono vagliati vari locale per individuarne uno adatto ad accogliere tutto il materiale. La scelta cade su un ampio salone c/o il centro Leone gratuitamente messo a disposizione dall'imprenditore Alberto Leoni. Nel frattempo si commissiona alla Cremona Organi la realizzazione dei supporti e delle cassette che serviranno a trasportare e stoccare correttamente le canne a Manerbio.

 
Febbraio 2012 SPOSTAMENTO CANNE IN LEGNO E SOMIERE.

Le canne in legno e il somiere maestro, depositati presso il magazzino in zona industriale vengono trasferiti da dei volontari c/o il salone al Centro Leone; l'ampio spazio disponibile consente di disporre le canne per gruppi relativi a ciascun registro.

 
Marzo 2012 SPOSTAMENTO CANNE IN METALLO

La casa organaria Cremona Organi effettua il trasferimento nel salone del Centro Leone del canneggio in metallo ancora presente nei propri laboratori  di Binanuova.

 
15 Maggio 2012 SOPRALLUOGO SOTTOCOMMISSIONE DIOCESANA ORGANI

La Sottocommissione tecnica per gli organi dell'ufficio diocesano per i beni culturali ecclesiastici effettua un sopralluogo per prendere visione del materiale superstite dell'Amati così da poter formulare una proposta di intervento. Approfittando della presenza della sottocommissione il parroco invita la stessa ad effettuare una ispezione anche all'organo della Chiesa della Disciplina. Nella stessa mattinata la sottocommissione diocesana effettuata il sopralluogo anche a questo secondo strumento. 

Maggio 2012 SPOSTAMENTO CONSOLLE E MANTICI.

Con l'aiuto dei mezzi messi a disposizione da un'impresa edile si conclude il trasferimento del materiale portando nel salone del centro Leone anche la Consolle e i Mantici rimasti in deposito nel magazzino in zona industriale a causa dell'eccessivo peso.

21 maggio 2012 ESPOSIZIONE E TAVOLA ROTONDA

Viene organizzata l'esposizione per permettere alla comunità di prendere visione di tutto il materiale a disposizione e la successiva tavola rotonda per confrontare idee e proposte di recupero dell'organo a canne.

locandina tavola rotonda
7 Giugno 2012 NOTE DELLA SOTTOCOMMISSIONE  DIOCESANA ORGANI

La Sottocommissione tecnica per gli organi dell'ufficio diocesano per i beni culturali ecclesiastici trasmette alla Parrocchia il proprio parere in merito alle ipotesi di recupero dell'organo della Chiesa Parrocchiale e dell'organo della Chiesa della Disciplina.

Note organo Parrocchiale

 

Giugno-settembre 2012 ELABORAZIONE DOCUMENTAZIONE PER RICHIESTA PROGETTO-PREVENTIVO ALLE CASE ORGANARIE

Viene predisposta la documentazione da inviare alle case organarie per richiedere un progetto-preventivo relativo alle possibili ipotesi di ripristino dell'organo nella Chiesa Parrocchiale. 

1 Ottobre  2012 INVIO ALLE CASE ORGANARIE DELLA RICHIESTA DI STESURA PROGETTO-PREVENTIVO

Vengono individuate alcune case organarie di chiara fama e ad esse viene spedita la documentazione predisposta per la richiesta di progetto-preventivo.